Analisi spettrofotometrica della seconda supernova scoperta dall'Osservatorio Monte Baldo - News - OsservatorioMonteBaldo

Vai ai contenuti

Analisi spettrofotometrica della seconda supernova scoperta dall'Osservatorio Monte Baldo

OsservatorioMonteBaldo
Pubblicato da in Scoperte ·
Tags: SupernovaSN2013ff


Finalmente sono arrivate le conferme per la nuova supernova scoperta fatta in Osservatorio Astronomico Monte Baldo lo scorso 31 agosto. L'Osservatorio di Asiago ha confermato la natura della supernova, classificandola di tipo Ic, vicino alla sua fase massima.
Una delle più rare, appartenente ad una categoria di esplosioni stellari molto interessanti in quanto nelle righe dello spettro non compaiono idrogeno ed elio. Infatti questo tipo di supernova avvengono per un collasso di una stella super massiccia che ha perso nei suoi strati più esterni l’idrogeno e l’elio prima della sua esplosione. Proprio stamane, invece, è arrivata la conferma da parte dell'Unione Astronomica Internazionale con un telegramma elettronico CBET003647 dove viene ufficializzata la scoperta della supernova chiamata SN_2013ff.

In questo montaggio, la galassia ospite NGC2748 fotografata dal telescopio spaziale Hubble dove abbiamo inserito la supernova scoperta da Raffaele e Flavio.
La supernova dimenticata, perché al momento della scoperta era visibile già da alcuni giorni, e nessuno l'aveva ancora notata. Un caso eccezionale, vista la concorrenza del campo dei ricercatori di supernova.



Torna ai contenuti